• gap analysis
    GAP ANALYSIS

 GGap Analysis

L'intero Processo di Valutazione si basa su un'analisi di conformità ai principi ergonomici (Gap Analysis) che prevede lo svolgimento di diverse prove di verifica selezionate in base alla tipologia di valutazione richiesta e condotte nelle corrispondenti aree di riferimento ergonomico.

ErgoCert conduce diverse tipologie di valutazioni ergonomiche, tra le quali prove condotte da esperti (expertise ergonomico condotto o supervisionato da Ergonomi Europei Certificati), prove con utenti reali, opportunamente selezionati al fine di risultare rappresentativi delle categorie di utenti finali (es.: analisi biomeccaniche e test di usabilità/distrazione, interviste, focus-group, etc.), valutazioni CAD 3D e simulazioni applicando anche le tecnologie della realtà virtuale.

Sulla base della tipologia di prodotto e della richiesta, agli utenti viene richiesto di interagire con i prodotti effettuando task rappresentativi, che possono essere tanto di natura fisica (interazione biomeccanica), quanto cognitiva (ergonomia cognitiva). Tali valutazioni vengono effettuate per verificare la conformità dei prodotti o delle postazioni di lavoro ai principi ergonomici ed ai requisiti contenuti nella normativa tecnica di settore e possono esitare nella Certificazione Ergonomica.

 

 EErgonomia Fisica

Per l'utilizzo fisico dei prodotti, vengono valutati diversi fattori tra i quali: corretto dimensionamento in relazione alla variabilità antropometrica dell'utenza, alla raggiungibilità, all'alloggiamento, agli angoli di visione e visibilità, alla presenza di posture incongrue e sforzi dovuti a caratteristiche del prodotto e ad altri eventuali fattori di rischio ergonomico (es. peso, forme, etc.) e alle componenti fisiche dei prodotti che influiscono sull'usabilità (comfort, proprietà anti-decubito, etc.).

Nel caso di postazioni di lavoro, invece, vengono rilevati reali cicli lavorativi coinvolgendo almeno 2 addetti rappresentativi degli estremi antropometrici. Qualora ciò non fosse possibile, si procede mediante valutazioni in ambienti virtuali.

I principali strumenti utilizzati per oggettivare i fattori di interesse ergonomico sopra riportati sono: simulazione virtuale CAD 3D e realtà virtuale, pacchetti di modellazione biomeccanica, sistemi motion capture inerziali, sensori di pressione, guanti sensorizzati, dinamometri, goniometri.

 

 EErgonomia Cognitiva

Per l'interazione cognitiva vengono valutati i fattori più strettamente legati alla User Experience (UX), all'Usabilità (principalmente efficacia, efficienza e soddisfazione), al carico di lavoro mentale ed alla distrazione. Accanto alle video riprese ed alle tecniche di valutazione proprie delle scienze psico-sociali (questionari, interviste, focus group), il principale strumento applicato per in questo campo è rappresentato dall'utlizzo di tecnologie eye-tracking.

 

 RRapporti di Prova Ergonomica

Al termine di ogni valutazione viene redatto un RPE (Rapporto di Prova Ergonomica), che dettaglia i riferimenti normativi applicati, gli strumenti e i metodi utilizzati e i risultati ottenuti. Qualora il Cliente abbia richiesto la Certificazione Ergonomica si procede anche con la verifica di conformità del prodotto, processo e servizio rispetto ai requisiti e criteri di accettabilità derivanti dalla normativa tecnica.

 

 

ErgoCert

logo ergocert verticale h150ErgoCert è il primo Ente di Certificazione in Europa nato con lo specifico obiettivo di attestare le caratteristiche ergonomiche degli ambienti di lavoro, delle postazioni lavorative e dei prodotti d’uso quotidiano.

Contatti

ErgoCert
Ente di Certificazione per l'Ergonomia srl
Via Aquileia 26/3 - 33100 Udine, Italy
Partita Iva e Codice Fiscale: 02269420309
Tel: +39 0432 229688 r. autom.
Fax: +39 0432 504717
email: info@ergocert.it
Pec: ergocertsrl@pec.it
skype: ergocert

Dove Siamo